9 JUN 2018

Il canto dello stupore (Autore:Oreste Malatesta)

arpa, batteria, flauto, tromba, voce

 

Il canto dello stupore

(Parole e musica di Oreste Malatesta)  

 

Alzati presto, questa mattina,

guarda nel cielo: c’è quella stella vicina.

Alzati presto ogni mattina,

guarda nel cielo: c’è quella stella vicina. 

 

Mentre la notte scompare:

l’alba gioiosa già appare.

Ma quella stella carina

sta al mio cuore vicina. 

 

Sono felice perché

la stella rimane con me.

Sono felice perché

la stella rimane per sempre

rimane per sempre,

per sempre, per sempre con me.

 

Commenti (0)

Ancora nessun commento